Educational Tour a Firenze


Arriva a Firenze martedì 10 aprile, la VI edizione dell’Educational Tour organizzato dalla Fondazione Italia Orienta. Workshop, incontri e test di orientamento al centro della giornata dedicata agli studenti delle classi IV e V di diversi istituti del territorio. Ospite della giornata Fulvio Bugani, fotografo internazionale, vincitore del World Press Photo nel 2015.

Firenze, 10 aprile 2018
Via della Colonna,9/11 – 50121
Ore: 9.00 – 14.00
@ItaliaOrienta
—————————

Firenze- Approda in Toscana, al Liceo Michelangiolo di Firenze , la sesta edizione del tour di Italia Orienta. Dopo i successi nelle scuole di Lazio e Campania, il giro d’Italia organizzato dalla Fondazione Italia Orienta incontrerà anche a Firenze studenti, docenti e presidi per confrontarsi sul delicato passaggio tra scuola e lavoro. Un’occasione per dare suggerimenti, svelare qualche trucco e raccogliere domande, incertezze, aspettative e aiutare i ragazzi delle classi quarte e quinte a costruire il loro progetto di vita formativo-professionale. Ospite speciale della giornata Fulvio Bugani ,fotografo bolognese, i suoi lavori sono stati pubblicati su moltissime riviste internazionali e tra gli altri riconoscimenti ottenuti all’estero, nel 2015 è stato premiato al World Press Photo. Dialogherà con i ragazzi raccontando la sua esperienza professionale, le difficoltà incontrate e la passione per il lavoro che svolge.

Il tour toccherà 27 città italiane per raccontare ai ragazzi quello che li aspetta dopo il diploma. In questa edizione, gli esperti di Italia Orienta incontreranno circa 20mila studenti, docenti e presidi di oltre 210 istituti, dai Licei ai Professionali, per confrontarsi sul delicato passaggio tra scuola e lavoro. Grazie a una equipe di docenti messa a disposizione dalla Fondazione i ragazzi potranno seguire diverse attività, tra le quali: laboratori e workshop e capire meglio se stessi anche attraverso test creati apposta per loro, come quello sull’autoimprenditorialità.

“Il tasso di abbandono accademico in Italia ha punte del 35% e la percentuale dei laureati è ancora troppo bassa, insieme alla coerenza tra gli studi compiuti e la professione esercitata”, ha sottolineato il presidente di Italia Orienta, Mariano Berriola. “ L’orientamento è essenziale per la prevenzione della dispersione e dell’abbandono scolastico, per garantire le migliori opportunità di crescita ultime per far decollare progetti territoriali cuciti addosso alle esigenze dei nostri ragazzi. Offrire contenuti e opportunità ai giovani in un momento in cui la dispersione scolastica ha raggiunto livelli preoccupanti. Quello che a noi interessa è capire quale sarà il futuro che il ragazzo immagina, il lavoro che vorrebbe fare .Da qui l’idea di organizzare laboratori e dimostrazioni concrete rivolte ai ragazzi, perché se vuoi svolgere una professione devi prima conoscerla”.

“La nostra scuola è felice di poter ospitare l’Educational Tour- sottolinea il responsabile all’Orientamento Nino Moscato – crediamo che orientare, per avviare gli studenti verso un percorso di scelte universitarie consapevoli, sia assolutamente fondamentale. Offrire ai ragazzi tutto il supporto necessario per fare in modo che essi possano comprendere non solo i vari percorsi universitari ma anche acquisire tutte quelle certezze necessarie per compiere scelte personali rispetto alla facoltà da intraprendere. L’Educational Tour è focalizzato su queste dinamiche e sostiene e supporta i ragazzi a tutto tondo ”.

Le prossime tappe:
10-04-18 FIRENZE
11-04-18 PRATO
17-04-18 POTENZA
18-04-18 BARI
19-04-18 BRINDISI

email
Successivo
Precedente

No Comments Yet.

Leave a Comment

*